Categorie
News

Distanti ma vicini

In questi giorni di emergenza sanitaria, costretti in casa in isolamento, è stato forte il desiderio di mantenere un contatto attivo e stimolante con i bambini della mia sezione.

Grazie alla disponibilità, alla gentilezza e alla pazienza della rappresentante di sezione, tramite WhatsApp è stato possibile vivere la relazione educativa in maniera differente, conservando contatti anche visivi. Insieme alle mie colleghe, abbiamo cercato di stimolare i bambini e le loro famiglie, proponendo loro attività pratiche, ludiche, creative e di memorizzazione attraverso video, immagini e messaggi vocali.

La risposta positiva e spesso entusiastica dei bambini ci spinge a rafforzare questo contatto anche attraverso la creazione di questo blog, in cui i genitori possono trovare materiali didattici e un rafforzato contatto con le maestre, che hanno anche in questo modo la possibilità di condividere materiali, stimoli, idee.

Categorie
Racconti & poesie

Vivere il prato in libertà

Anche se a prima vista sembra una distesa verde con qualche puntino colorato, il prato contiene una grande varietà di flora, a seconda del clima, del terreno ecc…ed è abitato da una vasta fauna. Per avvicinare i bambini a questo mondo naturale, abbiamo presentato il prato fiorito e alcuni degli animaletti che lo popolano. Noi maestre abbiamo chiesto ai genitori di trascorrere un po’ di tempo in libertà su un prato con i loro figli e a osservarlo attentamente. Attraverso racconti già precedentemente postati, osservazione, disegni, video, canzoni e filmati i bambini hanno avuto la possibilità di riflettere sull’importanza del rispetto della natura e degli ecosistemi naturali. Per simbolizzare le esperienze abbiamo suggerito attività pratiche di semina, grafico-pittorica-plastica. Vi presentiamo alcuni dei lavori che hanno realizzato i nostri piccoli artisti e la storia…in fondo alla pagina, ” I due formicai” che ci insegna che collaborare è una ricchezza per tutti.

LA STORIA DEI DUE FORMICAI

Clicca per ascoltare la storia
Categorie
Racconti & poesie

La viola…ma non solo

I bambini della sezione F presentano…..

Video realizzato dalla maestra Santina. Clicca per ascoltare la storia.

Categorie
News

Ricapitolando…

Categorie
Racconti & poesie

La festa della mamma

La mamma è la persona più importante della nostra vita. Senza di lei noi non ci saremmo nemmeno.

Galleria artistica dei bambini della sezione F e G

  • E’ madre chi parla ai figli degli altri come se fossero
  • i suoi.
  • Chi semina parole di coraggio e di sostegno.
  • Chi ogni giorno, unisce e tesse fili di riconciliazione.
  • Chi protegge i cuccioli come se le appartenessero.
  • E’ madre chi aiuta le altre madri e le sorregge quando non ce la fanno.
  • E’ madre chi sa guardare oltre la disabilità, l’estraneità, il sangue che non le appartiene, chi fornisce seconde e terze possibilità.
  • Chi rende semplice ciò che è complesso, come l’amore gli uni per gli altri.
  • Chi dà fiducia e non perde mai la speranza di riuscire laddove risiede l’impossibile.
  • Chi intraprende viaggi lunghi per amare il figlio di un’altra.
  • Chi tiene una lucina accesa per far ritrovare la strada di casa.
  • E’ madre chi a volte ha paura.
  • Chi lascia spazio ad altre madri e non detiene il primato dell’amore. Si è madri sempre, anche quando quel figlio non ci piace, si perde o non c’è più.
  • Essere madre è una condizione, uno stato e non ha a che fare solo con la nascita di un figlio, spesso ha a che fare con la capacità di prendersi cura dei figli di tutti.
  • E’ madre chi protegge il futuro, in ogni dove, in ogni istante, in ogni occasione.
  • E non può solo riguardare l’amore verso i propri figli.
  • E’ madre chi spinge l’umanità.
  • Madre non si nasce, lo si diventa. Auguri mamme!

“Racconti in soffitta” propone la lettura di una storia:

La regina dei baci

Clicca qui per ascoltare la storia.
Categorie
Racconti & poesie

Urlo di mamma

Filmato realizzato dalla maestra Maria sezione E

Clicca qui per conoscere la storia.

Categorie
Racconti & poesie

La nascita dei colori a puntate

La nascita dei colori secondari.

Clicca qui per avere altre informazioni!
Categorie
Racconti & poesie

Giornata mondiale del colore

La giornata mondiale del colore si celebra oggi 6 maggio.

E’ un’occasione per ricordarci che il colore ci dà la possibilità di esprimere le nostre emozioni.

Questa è la storia dei colori a puntate. I colori primari: il rosso, il giallo e il blu.

Il mondo è più felice se è colorato!
Categorie
Racconti & poesie

Il paese del sorriso

Salvaguardare la qualità della vita dei bambini attraverso l’acquisizione di corrette abitudini igienico-sanitarie e alimentari. Uno dei compiti della scuola è l’educazione alla salute.

Clicca qui per ascoltare il racconto.

Categorie
News

L’importanza della routine

Nella nostra sezione abbiamo affrontato la Didattica a Distanza dal 5 marzo scorso, attraverso il semplice uso di uno smartphone, senza usare strumentazioni fenomenali.
Al di là delle competenze e dei campi di esperienza, abbiamo deciso di focalizzarci sulla relazione, perché ritengo sia importantissimo per i bambini continuare a vederci e a sentirci: questo ci permette di continuare ad instaurare una relazione con loro e, soprattutto, di non recidere il legame che avevamo instaurato in sezione nei mesi precedenti.
Personalmente, uso semplicemente il mio smartphone: mi filmo mentre parlo ai bambini, come se mi trovassi in sezione, utilizzando anche lo stesso tono di voce. Questo mi dispensa anche dal bisogno di particolari tecniche di montaggio: parlare come se fossimo in classe mi permette, infatti, di creare un contenuto molto più significativo ed efficace per il loro target di età.
Mi sono divertita a raccontare loro alcune storie, a inquadrare per loro delle immagini, oppure a sfogliare le pagine dei libri. Quando il mio video è pronto, lo condivido su WhatsApp alla rappresentante di sezione, che nel mio caso si chiama Valentina, la quale pazientemente si fa carico di mandarlo a tutti gli altri genitori.
Questa relazione autentica piace ancora di più ai bambini perché c’è la loro maestra che parla.
Cerco di mantenere con i bambini una routine, che è importantissima nella Scuola dell’Infanzia.
Preparo i video quotidianamente, in modo che, ogni giorno della settimana, i miei piccoli alunni abbiano l’aspettativa di avere dei suggerimenti su attività che possono svolgere assieme ai loro genitori.
A volte canto con loro una canzoncina inviando anche la musica e il testo, creo una filastrocca, oppure mando un semplice saluto raccontando loro cosa ho fatto nel pomeriggio precedente e quanto sia contenta di ricevere foto in cui si vedono i loro disegni svolti o i loro lavori eseguiti con tanto entusiasmo.
La cosa che ritengo assolutamente importante è creare una routine e soprattutto un’aspettativa, un’attività che possa essere attesa e ritrovata il mattino dopo, così da cominciare insieme la nostra giornata e avere un appuntamento fisso che permetta ai bambini di ritrovare le maestre
ogni mattina, esattamente come a scuola, nei limiti del possibile.
Le attività che abbiamo svolto la mia collega ed io sono tantissime, nonché personalizzate da ognuna di noi, in base al tema che trattiamo.
È stato divertente, ad esempio, dire ai bambini di cercare tante parole che iniziavano con una vocale da noi indicata, coinvolgendo così anche i genitori.
Fra le altre cose, ho creato un’intervista con tre domande a cui dovevano rispondere spontaneamente davo “il potere al loro pennarello” di diventare microfono. Hanno risposto quasi tutti, con un’energia vitale fantastica.
Ricevere video e foto in cui sono in attività è una grande soddisfazione: a volte sono proprio loro a stimolare la fantasia delle maestre per cercare nuove e originali attività.

Nel blog cerco di postare quasi tutte le attività, per permettere ai genitori di poter ammirare i lavori di tutti.
Noi maestre possiamo fare in modo che i bambini siano stimolati con attività significative, piuttosto che siano tutto il giorno davanti alla TV.

Una delle attività recenti ha riscosso molto successo: ho mostrato loro un video in cui facevo l’impasto della pizza, creando lettere e frasi, invitandoli a diventare cuochi, per inventare semplici paroline da cuocere.

VI PRESENTO I PASTICCERI

Categorie
Racconti & poesie

Giornata mondiale della Terra

Consigliato dalla maestra Patrizia sez. G

Clicca qui per vedere il video.