Categorie
News

Distanti ma vicini

Nato all’inizio della pandemia dall’esigenza di mantenere un contatto attivo e stimolante con i bambini ,questo Blog si propone oggi anche come un mezzo per fare conoscere ai genitori interessati la Nostra Scuola dell’Infanzia.

Di seguito avrete la possibilità di visionare due filmati che raccontano un pò di Noi e dell’attività che i bambini svolgono nel nostro Istituto.

Categorie
News

NOI BAMBINI SIAMO TUTTI… “IN FORMA” E VOI?

Il mondo che ci circonda è composto da forme di diverse misure e colori. Anche i bambini possono cominciare a familiarizzare con le forme attraverso attività didattiche organizzate attraverso giochi, racconti, biscotti, impasti, che aiutino ogni bambino ad osservare, riflettere e a scoprire forme anche nelle cose più semplici.

I racconti e…

i bambini intenti nelle svariate e divertenti attività.

Categorie
News

Che mondo sarebbe senza le donne?

L’8 marzo in tutto il mondo si svolgono festeggiamenti per ricordare le lotte sociali e politiche che le donne hanno affrontato per ottenere diritti che, per l’uomo, sono normali da sempre. In Italia c’è l’usanza di regalare un rametto di Mimosa alle donne.

Vi sarete chiesti come mai proprio questo fiore? La decisione fu votata dalle donne iscritte all’UDI (Unione Donne Italiane) nel lontano 1946 che scelsero all’unanimità proprio questo tra tanti altri perché è bello, è l’unico fiore che fiorisce a marzo ed è economico, quindi può essere regalato da tutti, è un fiore che riesce a crescere, nonostante la sua fragilità apparente, anche sui terreni più difficili. Perfetto per rappresentare la figura della donna.

Abbiamo raccontato ai bambini la storia di Mimosa, l’amica del Sole, e subito si sono messi all’opera per rappresentare graficamente disegni e per realizzare artefatti da regalare alla propria mamma, zia, sorella, cugina, maestra, amica.

ECCOLI!

Abbiamo affrontato con i bambini il tema dell’Educazione al rispetto che è la base per costruire relazioni basate sui principi di parità, equità, inclusività e responsabilità per costruire una società accogliente, inclusiva e soprattutto non violenta.

Fin dall’Infanzia infatti si possono creare occasioni di confronto per educare alla non violenza. Il lavoro di sensibilizzazione e di prevenzione è necessario per evitare la violenza maschile sulle donne e per educare a relazioni non violente in modo che le nuove generazioni imparino a costruire una società in cui il libero sviluppo di ciascun individuo avvenga in accordo col perseguimento del bene collettivo.

AUGURI A TUTTE LE DONNE. SEMPRE!

Categorie
News

Carnevale…sì, si deve sempre festeggiare!

Il Carnevale è una delle festività più attese dai bambini, in cui il divertimento si mescola con il gioco di finzione. Quest’anno si festeggia in modo insolito, senza feste e sfilate per le strade della città. Noi maestre della scuola dell’Infanzia Principe di Piemonte, abbiamo cercato di creare momenti di condivisione, di gioco, di allegria, di scoperta, di attività laboratoriali, di ascolto e comprensione di racconti che hanno affascinato e coinvolto i bambini anche da casa. Durante gli incontri su Meet e attraverso il materiale condiviso su Classroom i bambini hanno saputo farsi trasportare con la fantasia a vivere le avventure del pagliaccio Eugenio, di Arlecchino, dei pirati di Barbanera e sono riusciti ad entrare persino nel sacchetto dei coriandoli di Puccio!

La storia del Clown Eugenio

“I pirati e le piratesse di Barbanera”

Bambini, siete meravigliosi! Ci avete seguito e ci avete regalato GIOIA!

Non abbiamo sottovalutato l’aspetto legato al “travestirsi, al mascherarsi, al truccarsi, ad impersonare ruoli e personaggi diversi da sè, mettendo in campo metodologie legate al gioco di immedesimazione, di ruolo, con una particolare attenzione all’aspetto emozionale e affettivo. Abbiamo organizzato la festa di martedì Grasso, ognuno da casa, tutti mascherati cantando insieme per salutare allegramente l’ultimo giorno di Carnevale.

Abbiamo ascoltato e ballato insieme alcune canzoncine…cliccate qui per riascoltarle.

Ecco a voi i bambini!

Bambini ma quanto vi state divertendo!

Le maestre

I bambini….

Vi sono piaciuti? Sono davvero bravi!

Categorie
News

Giornata della Memoria

Il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria 2021, nella nostra Scuola dell’Infanzia “Principe di Piemonte” abbiamo cercato di trasmettere ai bambini, tenendo conto della loro età, attraverso semplici parole, conversazioni guidate, l’importanza di vivere in armonia con se stessi e gli altri. Nelle nostre sezioni abbiamo scelto di leggere il libro “Ogni Merlo è un merlo” di Grazia Mauri che affronta il tema della persecuzione dei popoli in modo molto delicato, attraverso una famiglia di merli che sono stati costretti a portare un cerchio rosso sulla schiena.

Alla Lim abbiamo proiettato il racconto “Le coccinelle a righe”: le vicende raccontate sono a lieto fine e hanno suscitato attenzione e commozione in tutti, anche nei più piccoli. Queste due storie hanno affascinato i bambini, li hanno portati a riflettere e a comprendere che siamo tutti uguali: nessuno ha il diritto di fare del male. Inoltre, è sempre bene ricordare, soprattutto in momenti come questo, che ” Le differenze non esistono, le hanno inventate i grandi”.

Ecco alcuni dei disegni dei bambini.

“Preparate dentifricio e becchifricio! Sarete trasferiti in un posto adatto a voi!” Disse il merlo con gli stivali!

A seguire i video dei racconti letti a scuola.

“Le coccinelle a strisce” e “Ogni merlo è un merlo” .

Categorie
Racconti & poesie

Imparare facendo…

Categorie
Senza categoria

GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI

Il 21 novembre, in occasione della “Giornata nazionale degli alberi “, noi maestre insieme ai piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia ” Principe di Piemonte” abbiamo fatto un girotondo e abbracciato un albero in modo virtuale usando tutta la nostra fantasia.

Quest’anno così difficile, che ci costringe a dover mantenere le distanze per assicurare il benessere e la salute di tutti, non ci toglie la creatività e l’entusiasmo per accendere i riflettori sul patrimonio nazionale di biodiversità e mostrare tutta la nostra gratitudine verso i nostri amici che ci regalano aria pulita, ombra, frutti. Vogliamo richiamare l’attenzione sull’importanza, per l’uomo e per l’ambiente, di boschi e foreste che rappresentano un fondamentale ruolo di polmone verde per la Terra.

Una giornata di festa che deve naturalmente essere accompagnata da altri 364 giorni di impegno per salvaguardare il patrimonio arboreo.

“Che straordinario dono sono gli alberi e quante cose potremmo imparare da loro, se solo sapessimo guardarli, vederli, prestare loro l’amore e l’attenzione che si presta agli amici”. Susanna Tamaro

Categorie
Racconti & poesie

Vivere il prato in libertà

Anche se a prima vista sembra una distesa verde con qualche puntino colorato, il prato contiene una grande varietà di flora, a seconda del clima, del terreno ecc…ed è abitato da una vasta fauna. Per avvicinare i bambini a questo mondo naturale, abbiamo presentato il prato fiorito e alcuni degli animaletti che lo popolano. Noi maestre abbiamo chiesto ai genitori di trascorrere un po’ di tempo in libertà su un prato con i loro figli e a osservarlo attentamente. Attraverso racconti già precedentemente postati, osservazione, disegni, video, canzoni e filmati i bambini hanno avuto la possibilità di riflettere sull’importanza del rispetto della natura e degli ecosistemi naturali. Per simbolizzare le esperienze abbiamo suggerito attività pratiche di semina, grafico-pittorica-plastica. Vi presentiamo alcuni dei lavori che hanno realizzato i nostri piccoli artisti e la storia…in fondo alla pagina, ” I due formicai” che ci insegna che collaborare è una ricchezza per tutti.

LA STORIA DEI DUE FORMICAI

Clicca per ascoltare la storia
Categorie
Racconti & poesie

La viola…ma non solo

I bambini della sezione F presentano…..

Video realizzato dalla maestra Santina. Clicca per ascoltare la storia.

Categorie
News

Ricapitolando…

Categorie
Racconti & poesie

La festa della mamma

La mamma è la persona più importante della nostra vita. Senza di lei noi non ci saremmo nemmeno.

Galleria artistica dei bambini della sezione F e G

  • E’ madre chi parla ai figli degli altri come se fossero
  • i suoi.
  • Chi semina parole di coraggio e di sostegno.
  • Chi ogni giorno, unisce e tesse fili di riconciliazione.
  • Chi protegge i cuccioli come se le appartenessero.
  • E’ madre chi aiuta le altre madri e le sorregge quando non ce la fanno.
  • E’ madre chi sa guardare oltre la disabilità, l’estraneità, il sangue che non le appartiene, chi fornisce seconde e terze possibilità.
  • Chi rende semplice ciò che è complesso, come l’amore gli uni per gli altri.
  • Chi dà fiducia e non perde mai la speranza di riuscire laddove risiede l’impossibile.
  • Chi intraprende viaggi lunghi per amare il figlio di un’altra.
  • Chi tiene una lucina accesa per far ritrovare la strada di casa.
  • E’ madre chi a volte ha paura.
  • Chi lascia spazio ad altre madri e non detiene il primato dell’amore. Si è madri sempre, anche quando quel figlio non ci piace, si perde o non c’è più.
  • Essere madre è una condizione, uno stato e non ha a che fare solo con la nascita di un figlio, spesso ha a che fare con la capacità di prendersi cura dei figli di tutti.
  • E’ madre chi protegge il futuro, in ogni dove, in ogni istante, in ogni occasione.
  • E non può solo riguardare l’amore verso i propri figli.
  • E’ madre chi spinge l’umanità.
  • Madre non si nasce, lo si diventa. Auguri mamme!

“Racconti in soffitta” propone la lettura di una storia:

La regina dei baci

Clicca qui per ascoltare la storia.